HTTP/3

Come sottolineato in precedenza, il primo e principale protocollo trasportato via QUIC è HTTP.

In maniera simile a quanto successe per HTTP/2 -introdotto per trasportare HTTP in binario- HTTP/3 introduce una nuova modalità di trasporto per inviare sintassi HTTP sulla rete.

HTTP mantiene ancora gli stessi paradigmi e concetti che gia conteneva in precedenza. Vi sono intestazioni e corpo del messaggio, vi sono richieste e risposte. Esistono verbi, cookies e meccanismi di ritenzione del contenuto (cache). Ciò che in sostanza cambia in HTTP/3 è la modalità di trattamento (trasferimento) riservata alle informazioni da trasferire all'altro capo.

Per fruire di HTTP via QUIC sono stati necessari alcuni cambiamenti, il risultato dei quali prende il nome di HTTP/3. Questi cambiamenti sono legati alla diversa natura di QUIC rispetto a TCP. Le modifiche includono:

  • In QUIC i flussi sono forniti dal meccanismo di trasporto stesso, mentre in HTTP/2 i flussi sono gestiti all'interno dello strato HTTP.

  • Per via del fatto che i flussi in QUIC sono independenti l'uno dall'altro, non è stato possibile utilizzare la stessa identica modalità di compressione delle intestazioni gia impiegata in HTTP/2 poichè essa avrebbe provocato "bloccaggi di inizio riga".

  • Gli streams QUIC sono lievemente diversi da quelli HTTP/2. La sezione dedicata a HTTP/3 tratta più in dettaglio l'argomento.

results matching ""

    No results matching ""